La Lanterna del Popolo

"La Lanterna del Popolo" - Mensile di Attualità, Cronaca, Cultura, Informazione e OpinioneBenvenuti nel Sito Ufficiale de "La Lanterna del Popolo" - Carovigno (BR) - ITALIA

 

 

 

 

Maledetto "Copia e Incolla" ... e il Comune

di Carovigno rimedia un'altra figuraccia

 

© - La Lanterna del Popolo (2020)

di Domenico Basile

La fretta è cattiva consigliera poichè costringe le persone ad agire frettolosamente, a non controllare il lavoro che viene svolto, a non rileggere ciò che si è scritto, e a seguire procedure non proprio corrette.

E' il caso del Comune di Carovigno dove la scarsità di personale e le numerose incombenze costringono i dipendenti a lavorare male e sotto pressione.

Ecco che per velocizzare il lavoro spesso si ricorre al cosiddetto "Copia e Incolla" ricorrendo alla formula magica: "Control C - Control V" che consente di copiare ed incollare anche grandi quantità di testo.

Una funzione importante che però può diventare uno strumento maledetto.

Non sono mancate, infatti, in passato, numerose gaffe prodotte proprio da un utilizzo improprio e sistematico del "Copia e Incolla".

Basti pensare ai numerosi atti pubblicati all'albo pretorio in cui si trovano Regolamenti, delibere e determine, dove vengono citati i comuni di Reggio Emilia, Copertino, Conversano, Salice Salentino e molti altri ancora.

Comprendiamo la necessità di predisporre gli atti, ma visto che appare chiara l'incapacità di saper creare un atto ex novo, se proprio il Comune di Carovigno intende copiare gli atti dagli altri comuni, almeno abbia la bontà di rileggere ciò che viene copiato per rimuovere almeno il nome del comune plagiato.

L'ultimo in ordine di tempo è invece un simpaticissimo refuso di stampa che fortunatamente non coinvolge altri comuni, ma è altrettanto significativo.

Ci riferiamo all'ordinanza n° 163 del 24 Dicembre 2019 in cui si legge: "Premesso che il giorno 26 Dicembre 2019, in Piazza Nzegna, in occasione dei festeggiamenti per il Santo Natale, si svolgerà l’evento denominato “Neri per Caso in Concerto", il Sindaco ordina per le manifestazioni in programma nei giorni 3 e 5 Marzo 2019, rientranti nell’evento “Carnevale a Carovigno 2019”, la deroga al limite delle emissioni sonore, disponendo che le stesse abbiano termine entro e non oltre le ore 2,00 del giorno 27 Dicembre 2019".

Insomma un mix confusionale di eventi che spaziano dal Carnevale 2019 al Natale 2019 con cui il Comune di Carovigno ha rimediato un'altra figuraccia.

L'invito è quello di prestare maggiore attenzione a ciò che viene pubblicato, magari supervisionando i testi dati in pasto all'albo pretorio, anche perchè molti atti potrebbero risultare nulli a causa delle stupidaggini in essi contenuti.